Pier Eugenio Gallina
a Eugenio Gallina,
indimenticato clochard
ovvero
della feccia abitante il suburbio, del lumpen, o amputato sociale, del canagliume, del povero alla emile zola, del senza tetto, del lavavetri, del mendicante, del postulante, del povero in canna e della canna del gas, del diseredato, del malato terminale di aids, del migrante, del junkie nel cesso di stazione, della zingara, dell'alcolista allontanato da casa, dell’ extracomunitario senza lavoro, della puttana di strada, di tutta la roba che vorremmo evitare, di tutti coloro che imploriamo il destino non ce li assegni come vicini di casa, dei paria, dei miserabili, e di qualcun altro che non si accorge di aver già incominciato un percorso...

 

 

 

 

 

 

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Amichevole contributo di Lucilla Giagnoni.
Musiche e montaggio di Paolo Pizzimenti.
Reading parte centrale di Panflè:
"Come eliminare i vizi dei poveri"

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


Jesus Blood Never Failed Me Yet

Torna alla libreria
Home page